SPEDIZIONE GRATUITA! Consegna entro 5 giorni lavorativi

Carrello vuoto

  • Ricette pugliesi


  • Contorni e antipasti

  • Cialda pugliese

    Cialda pugliese

    Ingredienti: acqua fresca, sale, 1 cipolla dolce di Acquaviva, 1 cetriolo olio extra vergine di oliva, 2 pomodori freschi, pane casereccio o biscottato



    Preparazione:
    Mettete l'acqua fresca in un piatto. Pulite e affettate il cetriolo, i pomodori e la cipolla e aggiungeteli all'acqua.

    Salate e insaporite il tutto con l'olio extra vergine d'oliva. Lasciate mescolare i sapori per qualche minuto. Gustate il tutto intingendo pezzi di pane casereccio o biscottato. 



    NOTE:
    Si può aggiungere al condimento anche l'origano.

  • Cozze gratinate

    Cozze gratinate

    Ingredienti: 1 kg di cozze, prezzemolo, 5 uova, olio extra vergine di oliva, pangrattato, sale, pepe


    Preparazione: Lavate bene le cozze e apritele utilizzando la punta di un coltello. Lasciate il frutto in meta valva. Inumidite il fondo di una teglia con qualche cucchiaio di acqua salata e disponetevi le cozze. Conditele con pangrattato, prezzemolo tritato, olio sale e pepe. Infornate la teglia e, a cottura quasi ultimata, versate sulle cozze le uova sbattute e condite con sale e pepe.


    NOTE: al condimento delle cozze si possono aggiungere, se graditi, i pomodorini freschi tagliati a dadini.

  • Funghi cardoncelli gratinati

    Funghi cardoncelli gratinati

    Ingredienti: 1 Kg di funghi cardoncelli, mollica di pane secco, olio extravergine di oliva, 2 spicchi d'aglio puliti e tritati, un ciuffo di prezzemolo, sale, pepe


    Preparazione: Pulite accuratamente i funghi eliminando la parte terrosa, quindi lavateli prima in acqua calda e poi in quella fredda e strizzateli appena. Sistemateli con il gambo rivolto verso l'alto in una teglia in cui si e messo un filo d'olio; a parte, in una coppetta mescolate un po' di mollica di pane secco grattugiato, una manciata di prezzemolo tritato, 2 spicchi d'aglio tritati, il sale e il pepe. Cospargete con questo composto i funghi, poi aggiungete qualche goccia d'olio d'oliva e fate cuocere in forno a 170°C per 30 minuti.

  • FOTO

    FOTO

  • Lampascioni lessi

    I lampascioni (muscari comosum) rappresentano per i pugliesi un vera ghiottoneria. Sono delle cipolle selvatiche dal sapore amarognolo che crescono spontaneamente nei terreni incolti. Vengono fuori arando il terreno e vengono venduti come una cosa prelibata; questo perché a differenza delle cipolle normali hanno bisogno di 4 o 5 anni (e anche più) di crescita per poter essere raccolti. In cucina il bulbo sotterraneo di questa pianta trova gli stessi impieghi delle cipolle: crudo nelle insalate o cotto come componente dei sughi o lessato o in agrodolce. Viene anche conservato sottaceto e sottolio per antipasti o contorni.

  • .

    Ingredienti: 500 gr di lampascioni, olio extra vergine di oliva, sale e pepe q.b.


    Preparazione:
    Dopo aver pulito i lampascioni, lavateli ripetutamente. Per togliere l'eccesso di amaro meglio sarebbe lasciarli una notte intera in acqua fresca e il giorno dopo risciacquarli.

    Lessateli in acqua bollente salata fino a che non saranno cotti.
    Scolateli per bene.
    Serviteli caldi conditi con olio, sale, pepe e una fetta di pane casereccio.

  • Melanzane ripiene

    Melanzane ripiene

    Ingredienti:
    3 melanzane grosse,
    30 gr di pecorino pugliese grattugiato,
    2 uova, olio extra vergine di oliva,
    pangrattato,
    2 fette spesse di mortadella,
    salsa di pomodoro,
    sale, pepe

    Preparazione: Lavate e tagliate in due parti (in senso verticale) le melanzane. Servitevi di un cucchiaio per togliere la polpa interna che sarà tagliata a dadini e lasciata sotto sale per un'oretta. Fare soffriggere in olio bollente sia le coppette che la polpa di melanzane. In una terrina, impastate le uova battute con il pangrattato, il pecorino pugliese grattugiato e la mortadella tagliuzzata. Aggiungete al composto la polpa di melanzane e mescolate per bene. In una teglia spargete un po' di salsa di pomodoro e sistematevi le coppette riempite con l'impasto preparato. Ultimate con sale, pepe e la restante salsa di pomodoro. Infornate e fate cuocere per una mezz'oretta.

  • Parmigiana di melanzane

    Parmigiana di melanzane

    Ingredienti per 4 persone: 1 Kg di melanzane, 500 gr di passata di pomodoro, 4/5 uova, 400 gr di mozzarella (treccia) rafferma o scamorza, farina q.b., formaggio grattugiato, olio, basilico, cipolla, sale q.b.

    Preparazione: Togliere la buccia dalle melanzane e tagliarle a fette alquanto sottili; farle asciugare in uno scolapasta e poi infarinarle. Intanto sbattere le uova con un pizzico di sale, passare le melanzane infarinate e subito dopo friggerle in abbondante olio d'oliva. Soffriggere in un tegame la cipolla con l'olio e, appena imbiondita, versare la passata di pomodoro; far cuocere il sugo per circa trenta minuti e aggiungere un mazzetto di basilico. Mettere in un tegame da forno un mestolo di salsa e fare un primo strato di melanzane, mozzarella tagliata a fette o a dadini, formaggio grattugiato e cospargere il tutto con la passata di pomodoro. Continuare fino a completamento degli ingredienti. Terminare con un velo di formaggio e cospargere il sugo. Passare in forno per circa 190° per trenta minuti.

  • Pepata di cozze

    Pepata di cozze

    Ingredienti:
    1 kg di cozze nere,
    3 spicchi d'aglio,
    100 gr di pomodorini pachino,
    olio extravergine di oliva,
    pepe nero



    Preparazione:
    In una casseruola piuttosto alta e capiente fate soffriggere abbondante olio extravergine di oliva e gli spicchi di aglio che avrete già privato della pellicina.

    Aggiungete i pomodorini e gettatevi le cozze ancora chiuse e precedentemente lavate (mi raccomando devono essere pulitissime).

    Fate andare a fuoco vivissimo per 5-6 minuti fino a che le cozze non si saranno aperte.

    Spegnete e servite caldo con una spolverata abbondante di pepe nero macinato al momento.

  • Peperoni gratinati

    Peperoni gratinati

    Ingredienti: 500 gr di peperoni gialli pangrattato aglio, prezzemolo, capperi olio extra vergine di oliva

    Preparazione: Lavate bene i peperoni e sistemateli in una pentola bassa con un po' d'acqua. Inseriteli nel forno ad una temperatura di 200° e lasciateli cuocere finché la pelle non si distacca girandoli costantemente per evitare che si brucino.
    A cottura ultimata, spellate ed eliminate i semi interni dei peperoni. Conservate l'acqua rimasta sul fondo della pentola e filtratela. Preparate un trito di aglio e prezzemolo.
    Sistemate i peperoni in una teglia anch'essa bassa e aggiungetevi l'acqua messa da parte, un filo d'olio, il trito di aglio e prezzemolo, i capperi e infine il pangrattato.
    Fate gratinare il tutto in forno per 15 minuti e servite.

  • Seppie ripiene

    Seppie ripiene

    Ingredienti: 1 kg di seppie piccole 2 uova intere 1 acciuga sottosale olio extra vergine di oliva pane raffermo formaggio pecorino pugliese capperi prezzemolo, aglio, sale, pepe

    Preparazione: Preparate un impasto di pane raffermo bagnato condito con due uova, prezzemolo, aglio, una acciuga sottosale lavata e diliscata, qualche cappero, sale e pepe e una grattata generosa di pecorino pugliese. Riempite le seppie, che avrete precedentemente pulite privandole della pelle e dell'osso interno e lavate, con il composto chiudendo bene l'imboccatura con stecchini o filo da cucina. Spargete in una teglia un filo di olio extra vergine di oliva e infornate nel forno molto caldo fino a cottura. Se volete potete utilizzare al posto delle seppie un grosso totano, a detta di molti più saporito sopratutto se tagliato a fettone con l'olio di cottura e tutto il ripieno che spesso fuoriesce e diventa croccante. Gustosissime queste seppie ripiene.